.
Annunci online

 
disgustorama 
Dopo "nuovi argomenti" è il tempo di "vecchie cazzate".
<%if foto<>"0" then%>
Torna alla home page di questo Blog
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
 
  cerca


 

diario | Esterefatti | I cialtroni | Seriamente | Non di solo di cinema è fatta la vita ma ne è buonaparte | Sessualmente | Latest news | Portfolio | T'amo TV |
 
Esterefatti
1visite.

18 maggio 2010

La cina è vicina (2)

CINA: folle compie strage in una classe di asilo nido uccidendo sette bambini. Salvi i 456 compagni di classe.

http://maxgimelli.files.wordpress.com/2008/12/folla.jpg
Foto di classe - Pechino - 1996




permalink | inviato da Luca R il 18/5/2010 alle 15:7 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

16 aprile 2010

La sagacia del seguigio

Obama: riconoscere i partner gay.
E' facile: sono quelli che baciano gli uomini.

http://www.londraweb.com/holmes.gif




permalink | inviato da Luca R il 16/4/2010 alle 12:13 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

24 marzo 2010

Comunque, bel cappello

Le accuse del New York Times al Papa sono così fondate che un operaio ghanese chiama il figlio Joseph Ratzinger.


http://nuovosoldo.files.wordpress.com/2009/12/papa-ratzinger.jpg

PS: il Papa accusato? ma non era un santo? evidentemente no, a quanto si legge qui. Poi ognuno trarrarà le sue ragioni e, visto che siamo in Italia, molte saranno sbagliate.




permalink | inviato da Luca R il 24/3/2010 alle 16:37 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

12 febbraio 2010

Arrivederci (?)

È deceduto all'età di 90 anni a Monroe (Utah) Walter Fredrick Morrison, ritenuto l'inventore del frisbee. Non tornerà mai più indietro.




permalink | inviato da Luca R il 12/2/2010 alle 10:20 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

29 gennaio 2010

Bufala Bill

Bill Gates critica l'Italia per i pochi aiuti ai paesi poveri. Secca risposta del governo: CTRL + Alt + Canc.




permalink | inviato da Luca R il 29/1/2010 alle 18:14 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

15 dicembre 2009

Castelli di rabbia

Concetto di democrazia:

"Il popolo di destra CONSENTE al popolo di sinistra di manifestare".
(R. Castelli, ex ministro della giustizia, a Ballarò)




permalink | inviato da Luca R il 15/12/2009 alle 19:14 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

11 dicembre 2009

Corona di spine

Siccome la disoccupazione intorpidisce il cervello, il post di oggi è scritto dall'amico Michele Serra (scritto ovvero copiato & incollato da Dagospia, spero non ne abbiamo a male i diretti interessati)

fonte: Repubblica

Ogni imputato davanti a una corte suscita pena, specie se una pena lo aspetta. Non fa eccezione il povero Fabrizio Corona, la cui mise da tribunale, con camicia bianca aperta sui tatuaggi, è così pateticamente trucida da costringerci a sommare, alla normale compassione per chi si è messo nei guai, una sorta di compassione generale per lo stato delle cose. Una di quelle immagini che ti fanno pensare che l´umanità intera stia per sprofondare - meritatamente - agli inferi.

Certo non era scontato, né desiderabile, che alla scomparsa dell´etica, della quale Corona è un interprete tra i più notevoli, si accompagnasse una catastrofe estetica di questa portata. Un inguaribile ottimista potrebbe presumere che Corona, esponendo il petto inerme alla raffica della legge, abbia voluto rendere omaggio alla "Fucilazione" di Francisco Goya.

Ma "Goya", da quelle parti, può essere al massimo il nome di una discoteca, e più verosimilmente Corona si è presentato in tribunale come se andasse al localino sotto casa, perché non c´è istituzione, o rito, o momento solenne che meriti la dismissione del proprio narcisismo.

Corona, del resto, è colui che filmò con una telecamera nascosta le lacrime della moglie alla propria causa di separazione, per rivendere le immagini a Mediaset (complimenti vivissimi a chi le acquistò). È come se oramai mancassero (non solo al povero Corona) le occasioni per chinare il capo, rispettare qualcuno o qualcosa (anche se stessi), imparare da qualcuno o da qualcosa.

In questo senso le immagini di Corona in tribunale con le tette al vento sono un´istantanea folgorante della malattia italiana. Malattia, non altro. Corona, dopo la sentenza, ha detto di vergognarsi di essere italiano. Ma qui non è questione di vergognarsi: è una perdita di tempo da moralisti. Qui sarebbe questione di guarire, o almeno di provarci.

Foto Fabrizio Corona: 'Mi vergogno di essere italiano'




permalink | inviato da Luca R il 11/12/2009 alle 17:30 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

18 novembre 2009

La Cina è vicina

 

(Afp)



Obama in Cina.
Davanti alla Grande Muraglia avrebbe commentato: "Ehi, ma non era caduto vent'anni fa?!"




permalink | inviato da Luca R il 18/11/2009 alle 14:38 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

17 novembre 2009

La faiga è sempre la faiga

 

Una donna completamente svestita sulla copertina di una rivista di un Paese islamico (qui).
In allegato una pietra per lapidarla.

 

.




permalink | inviato da Luca R il 17/11/2009 alle 17:53 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

31 ottobre 2009

Cornetti caldi alla cinese

[mi sono autoimposto di non postare nel weekend, ma in via del tutto eccezzionale...]

CHENGDU (CINA) - Una scena simile l'abbiamo vista decine di volte nella commedia sexy all'italiana degli anni 70. Da una parte vi è il marito geloso che improvvisamente torna a casa per controllare l'avvenente e fedifraga moglie. Dall'altra vi è l'amante nudo che per nascondersi si rifugia nei posti più insoliti. Uno dei più classici «topos» della cinematografia erotica del Belpaese si è riproposto nella realtà a Chengdu, capitale della provincia del Sichuan, nel sudovest della Cina. Il venticinquenne Sun Meng, fama di Don Giovanni, ma poco incline ad affrontare le ire di un marito tradito, si sarebbe nascosto, nudo, sul balconcino della casa dell'amante. Successivamente per non essere intravisto dal rivale, sarebbe salito su un condizionatore d'aria che si trovava poco distante dal balcone. Peccato per lui che un solerte vicino abbia immortalato con diversi scatti le sue impavide acrobazie sul balcone e poi abbia postato una foto sul web.

corriere.it

la foto è vera...




permalink | inviato da Luca R il 31/10/2009 alle 19:9 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
aprile